Da VARANOPOLIS a EUROPOLIS

La Scuola più efficiente è quella che non consuma energia.

Questo però è irrealizzabile.

I consumi di energia delle scuole in Italia sono cosi ripartiti

  • 76% per l’energia termica
  • 24% per l’energia elettrica

Per quanto riguarda invece le emissioni di CO2

  • 59% emissioni di CO2 dovute al riscaldamento
  • 41% emissioni diCO2 dovute al consumo di en. elettrica

Si nota dalle percentuali che il peso dell’energia elettrica è superiore in termini ambientali a quello del riscaldamento.

Questo dato dimostra che le scuole possono fare tantissimo per la riduzione delle emissioni dei gas serra.

Infatti nel nostro progetto abbiamo ampiamente dimostrato che le scuole con i loro comportamenti hanno la possibilità di diminuire i consumi di energia elettrica.

Abbiamo visto che con il contributo delle amministrazioni comunali in fatto di efficienza e di energie rinnovabili le emissioni possono anche azzerarsi e le scuole possono essere fonte di guadagno.

Questo nostro progetto dovrebbe però avere una dimensione più ampia, una dimensione Europea. L’educazione allo sviluppo sostenibile deve coinvolgere ormai tutti gli operatori a diversi livelli nei settori ambientali, sociali ed economici. In particolare le scuole, depositarie del sapere, della conoscenza, dovrebbero essere il volano, l’esempio della diffusione della cultura del risparmio, dell’efficienza e autosufficienza energetica. L’educazione alla sostenibilità deve avere una dimensione internazionale.

Bisogna creare un protocollo internazionale delle I E E – Intelligent Energy Europolis

Un esempio di Protocollo per l’Unione Europea potrebbe essere la creazione di

EUROPOLIS – green schools

ambito nazionale

  • promuovere scuole a “ scelta verde
  • acquisizione obbligatoria di almeno una stella con relativa documentazione ( vedi istogramma del progetto ) per quanto riguarda il risparmio di energia elettrica
  • rilascio da parte di un organo di controllo Provinciale o Regionale del Patentino verde nazionale della scuola
  • i campi di acquisizione documentati per il rilascio del Patentino possono essere diversi : risparmio energetico per riscaldamento, smaltimento e riciclaggio rifiuti, mobilità sostenibile ( progetto piedibus, ciclobus, ecc. )

ambito internazionale

  • acquisizione di due o tre stelle con classe di merito buono – ottimo (vedi progetto)
  • gemellaggio con una o più scuole di pari grado della Comunità Europea, con scambi di progetti ed esperienze nel campo della sostenibilità, del risparmio ed efficienza energetica
  • produrre un documento, un progetto condiviso da due o più scuole comunitarie
  • rilascio da parte di un Ente, Organo di controllo europeo della Europolis green star previa esauriente documentazione
  • Inscrizione all’ALBO D’ORO con FINANZIAMENTI per le scuole più virtuose che si trovano nella classe di merito con ottimo, produzione di energia elettrica da impianto fotovoltaico , costo della bolletta energetica ZERO, emissioni di CO2 = ZERO

A conclusione di questo progetto possiamo affermare di aver ottenuto un risultato molto importante; oltre ad aver coinvolto tutta la popolazione, le associazioni e le Amministrazioni comunali dei paesi consorziati, l’amministrazione comunale di Varano Borghi ha convocato un consiglio comunale straordinario aperto a tutta la cittadinanza il giorno 19-04-2010.

Alcuni insegnanti, illustrando il progetto, hanno più volte ribadito l’importanza del percorso educativo iniziato da qualche anno dalla scuola e dal paese con il progetto Varanopolis.com, sottolineando in particolare l’importanza di installare un impianto fotovoltaico sul tetto della palestra o della scuola azzerando i consumi della bolletta energetica e delle emissioni dei gas serra.

In quella sede il Sindaco e l’Amministrazione comunale al completo hanno espresso un parere favorevole per la eventuale realizzazione dell’impianto fotovoltaico. Sicuramente per tutti noi sarà una grande vittoria ed un grande risultato.

Il 5 Giugno nella palestra della scuola in occasione della festa di fine anno sarà ufficialmente presentato alla popolazione ed alle Amministrazioni Comunali dei paesi consorziati il Progetto con la proiezione di un CD e  tutti i cartelloni, tabelle , preparati dai ragazzi. Sarà anche possibile ammirare la realizzazione pratica del progetto; il modello della scuola di Varano Borghi con illuminazione a diodi Led con il pannello fotovoltaico sul tetto della palestra. A conclusione tutti i ragazzi della scuola sec. di I° riceveranno come premio un cappellino omaggio con il logo di Varanopolis.

Saranno invitate anche  le scuole del nostro Istituto Comprensivo.

FOTO  PROGETTO

Illuminazione rossa: una stella di merito

modello scuola con una stella di merito

Illuminazione gialla: due stelle di merito

modello scuola con due stelle di merito

Illuminazione verde con pannello fotovoltaico: tre stelle di merito

modello scuola con tre stelle di merito

Ideatore e Coordinatore del Progetto: Prof. CARLO VITTIGNI

Il progetto, sostenuto dal nuovo Dirigente Scolastico Prof. Patrizia Neri, è stato realizzato con la collaborazione dei Prof. Patrizia Dova, Ilva Cocchetti, Maria Graziano.

Il giorno 26 Maggio 2010 presso la sala polivalente del comune di Varano Borghi, alla presenza dei Sindaci e Dirigenti Scolastici, sono stati presentati i progetti e premiate le scuole vincitrici del concorso” Scuole a emissioni zero”.

Il premio consiste nel valore in denaro di 1500 euro, vincolati ad acquisti o attività relazionate all’educazione allo sviluppo sostenibile.

Per quanto  riguarda la scuola” Giovanni XXIII” di Varano Borghi, vincitrice del I° premio, la commissione del Cast di Agenda 21 Laghi, ha riconosciuto alla scuola il merito di aver proseguito un lavoro iniziato negli anni precedenti sul risparmio energetico, realizzando un Audit dei consumi energetici della scuola grazie al quale si sono individuati tutti gli sprechi ancora presenti nella struttura.

Originale ed interessante l’idea delle” scuole a tre stelle”con la classificazione in base alle azioni ed ai consumi energetici scolastici. Il rapporto della scuola con il territorio e con lo stesso comune, ha consentito di uscire dalle mura scolastiche e di proporre un modello comportamentale virtuoso alla cittadinanza.

Foto delle premiazioni

premiazione 1










La SCUOLA SEC. di I° di VARANO BORGHI ringrazia il CAST di AGENDA 21 LAGHI per questa grande occasione di mobilitazione per il mondo scolastico varesino su un tema fondamentale per il nostro futuro:

l’ambiente e la sua salvaguardia.

SE SEI INTERESSATO ALLE NUOVE APPLICAZIONI TECNOLOGICHE SULLE FONTI RINNOVABILI vai a

cubofotovoltaico

PROGETTO SCUOLE EXPO 2015

PROGETTO DIDATTICO SCUOLE A SCELTA VERDE

VARANOPOLIS